Bonaccini nella notte a Piacenza. “Grazie a Katia, risultato straordinario”

27 Giugno 2022

All’una di notte è arrivato a Piacenza il presidente della Regione Emilia, Stefano Bonaccini per complimentarsi con il nuovo sindaco Katia Tarasconi. 

“Bisogna solo dirle grazie per aver accettato questa sfida – ha esordito Bonaccini -. Siamo l’unica regione in Italia dove il centrosinistra ha fatto cappotto. Un risultato straordinario. Merito di coalizione riformista, è stato importante non mettere insieme forze solo per battere qualcuno ma fare una proposta alla città. Noi non siamo contro nessuno, mando un abbraccio a Patrizia Barbieri. L’unico consiglio che ho dato a Katia Tarasconi è stato sulla modalità di fare come due anni fa in Regione, ovvero fare una proposta alla città, non ci sono nemici. Lei non solo ha fatto così ma molto di più”.

Come ha lavorato con Patrizia Barbieri? “Credo che tutti i sindaci del centrodestra possano dire che il rapporto è collaborativo e cordiale”

In merito alle polemiche sul nuovo ospedale: “Dove viene realizzato l’ospedale non lo decide la Regione ma il Comune. L’ospedale si farà, sarà il primo post covid e con tutto quello che ha sofferto Piacenza non possiamo non onorare questo impegno”.

Bonaccini ha espresso grande soddisfazione per i risultati del centrosinistra ma aggiunge: “Piedi per terra e umiltà. I problemi iniziano adesso”.

 

 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà