Piacenza

Piacentini a New York: “Cronaca di una comunità che si rialza”

30 ottobre 2012

Matteo Milani

“New York era meno preparata dell’ultima volta e non ci si aspettava che l’uragano Sandy fosse così intenso”.
È la testimonianza di Matteo Milani architetto piacentino che racconta come ha vissuto le ore di questa flagellazione naturale: allagato il suo studio a Wall Street, nella notte ha ospitato due amici residenti nelle zone sfollate. È anche però la cronaca di un grande comunità che velocemente si rimette in piedi: le attività commerciali stanno già riaprendo i battenti e si torna al lavoro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery