“Un giorno devi andare” il film di Giorgio Diritti conquista il cuore dei piacentini

04 Aprile 2013

Tutto esaurito ieri sera al cinema Jolly di San Nicolò dove è stato proiettato il film d’autore “Un giorno devi andare” alla presenza dello stesso regista Giorgio Diritti. Già autore nel 2009 di “L’uomo che verrà”, Diritti ha incontrato il numeroso pubblico piacentino per raccontare in prima persona il significato di quest’ultimo capolavoro. Protagonista di “Un giorno devi andare” la bellissima Jasmine Trinca che interpreta il ruolo di Augusta, una giovane donna in fuga da un dolore atroce: la perdita del figlio e l’abbandono del marito per la sua impossibilità a concepire. Augusta ha bisogno di tagliare i ponti con il passato, di lasciare alle spalle tutto e ricostruire la sua identità. Grazie a una suora, amica della madre, risale il grande fiume del Brasile toccando con mano l’estrema povertà e riscoprendo così i valori primitivi e il senso di comunità. Si ferma a Manaus dove favelas e grattacieli convivono e l’autenticità viene contaminata. Augusta resiste poco fino a capire che l’unico modo per affrontare il suo dolore più profondo è isolarsi completamente. Approda su un’isola deserta e lì sfiora la pazzia fino al giorno in cui il sorriso di un bambino le restituisce la voglia di vivere e di ricominciare.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà