Piacenza

Pallavolo e solidarietà, verso il Bovo day. Raccolti fondi per 5 defibrillatori

23 maggio 2013

20130523-120651.jpg

Vigor Bovolenta indimenticato capitano del Copra Elior Volley, rivivrà a Piacenza in una giornata speciale dedicata alla pallavolo, alla solidarietà e prevenzione. Sarà il Palabanca infatti, ad ospitare quest’anno il Bovo day dopo la prima edizione di Ravenna. Il 1 giugno è in programma la festa per l’indimenticato campione morto a causa di un arresto cardiaco durante una partita di pallavolo. L’evento, di valenza nazionale, è volto alla sensibilizzazione sull’importanza del defibrillatore e all’acquisto dei preziosi strumenti salvavita. Una giornata di solidarietà, sensibilizzazione ma anche grande sport con la sfida tra la nazionale italiana e quella francese di pallavolo.

La mattina sarà dedicata ai bambini delle scuole elementari con “Copra Elior Progetto Vita Ragazzi” che attraverso giochi-formativi e varie attività ludiche avranno l’occasione di ripassare quanto già appreso in merito all’uso del defibrillatore; al pomeriggio sarà la volta dei tornei di Minivolley organizzati dalla FIPAV di Piacenza, per poi passare a due esaltanti sfide: la prima tra la squadre degli amici di Bovo e la Nazionale Over 50 (che parteciperà alle Olimpiadi di agosto 2013 a Torino), la seconda, un’amichevole tra le nazionali di pallavolo Italia – Francia. In programma c’è anche una dimostrazione di pallavolo paralimpica, il sitting volley. ‘Il Bovo Day – afferma Daniela Aschieri, presidente di Progetto Vita – sarà un mezzo per sensibilizzare ancor di più la popolazione. In 15 anni siamo riusciti a cambiare la mentalità della gente, come in ogni edificio esiste un estintore deve esserci anche un defibrillatore’.

Finora sono stati raccolti i fondi per cinque defibrillatori grazie alla sensibiltà degli sponsor, l’obiettivo è arrivare a dieci. Federica Bovolenta, moglie di Vigor ha affidato al procuratore del campione scomparso Eugenio Gollini, i ringraziamenti e l’invito a partecipare all’evento. Il capitano biancorosso Hristo Zlatanov: ‘Posso solo intervenire come amico di Bovolenta e sono fiero di partecipare a questa iniziativa’. Il compagno di squadra Antonio Corvetta, parteciperà in un’insolita veste, quella di musicista con il gruppo Nemesi formato da sportivi di Piacenza, Modena e Ravenna, città in cui ha giocato Vigor.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE