“Piacenza per Expo 2015”: siglato in Provincia il protocollo d’intesa

25 luglio 2013

Un protocollo d’intesa per la promozione, l’ideazione, la progettazione e la realizzazione di iniziative del sistema istituzionale, economico, formativo e sociale di tutto il territorio piacentino in vista dell’Esposizione Universale Expo 2015 ed un’associazione temporanea di scopo come braccio operativo. E’ questo il progetto che ha ufficialmente preso forma questa mattina in Provincia, nel corso dell’incontro odierno promosso dal presidente della Provincia Massimo Trespidi, dal sindaco di Piacenza Paolo Dosi e dal presidente della Camera di Commercio Giuseppe Parenti in vista dell’esposizione universale milanese del 2015. L’obiettivo dell’iniziativa, proposta per la prima volta al sistema-Piacenza al completo, è consentire alle imprese e al sistema piacentino di mostrare i propri punti di forza agli occhi del mondo: questo riguarda non solo le eccellenze agroalimentari ma anche la ricchezza delle tradizioni culturali.  Concretamente Piacenza propone un protocollo d’intesa, a cui potranno aderire i soggetti coinvolti a vario titolo nelle opportunità offerte da Expo 2015, e un’associazione temporanea di scopo (A.T.S.) guidata da Silvio Ferrari, coordinatore del progetto “Piacenza per Expo 2015” e già coordinatore per la parte relativa all’agroalimentare del Gruppo di Lavoro Agroalimentare, Turismo ed Expo Generation creato nell’ambito del Progetto Speciale Confindustria Expo 2015. L’A.T.S avrà il compito di organizzare tutto il lavoro in vista dell’esposizione universale e di riunire tutte le proposte e le iniziative ispirate ad Expo attualmente già in cantiere. Il protocollo d’intesa avrà un ruolo di indirizzo nei confronti dell’A.T.S. All’inizio di settembre il presidente Trespidi riunirà tutti i sindaci del territorio per la presentazione ufficiale del progetto alla presenza di Silvio Ferrari.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery

NOTIZIE CORRELATE