Casaliggio, il 48enne defibrillato sta bene. Nuova sede per Progetto Vita

30 novembre 2013

20131130_110621_resized

Il 48enne defibrillato alle 22.30 di ieri sera sul campo da calcetto di Casaliggio sta bene. Quando si è accasciato a terra privo di sensi un infermiere e un volontario sul posto hanno subito capito la gravità della situazione e l’uomo, grazie al loro tempestivo soccorso con lo strumento a disposizione alla chiesa del paese, è stato rianimato. Attualmente è ricoverato in unità coronarica all’ospedale di Piacenza, fuori pericolo.

La bella notizia è stata confermata all’inaugurazione della nuova sede dell’associazione “Il Cuore di Piacenza-Progetto Vita” in via Martiri della Resistenza, attaccata a quella dei Maestri del Lavoro, anch’essa inaugurata stamattina.

Nel sottolineare l’importanza della diffusione dei defibrillatori in tutta la nostra provincia, la più cardioprotetta d’Italia e d’Europa, i volontari hanno annunciato che presto Progetto Vita farà scuola anche a Tokyo: “A maggio la dottoressa Daniela Aschieri andrà in Giappone per promuovere l’importanza dello strumento salvavita”.

20131130_111224_resized

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE