Inchiesta fotovoltaico, l’ex assessore Allegri patteggia due anni

04 Febbraio 2014

20140203-211918.jpg

L’ex assessore provinciale all’ambiente Davide Allegri (Lega Nord) ha patteggiato ieri la pena di due anni per la vicenda delle autorizzazioni per costruire impianti fotovoltaici nel Piacentino. Il giudice per le indagini preliminari Gianandrea Bussi ha confermato l’accordo tra il pubblico ministero Antonio Colonna e i due difensori dell’imputato Sonia Tonoli di Piacenza e Luigi De Giorgi di Parma. La pena concordata tra accusa e difesa è stata ritenuta appropriata dal giudice anche dopo la riformulazione da parte della Procura delle accuse.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà