Troppi bimbi dislessici in lista d’attesa in montagna. Mamme in protesta a Bobbio

04 Febbraio 2014

Bobbio

Le mamme di Bobbio chiedono che venga potenziato il servizio di logopedia garantito oggi dall’ospedale solo al lunedì. «I bimbi con problemi di dislessia sono purtroppo in aumento – spiegano alcuni genitori -. Chi vive con questo problema deve mettersi in lista d’attesa per mesi, alcuni genitori aspettano da tre anni una risposta e intanto cercano di garantire aiuto al figlio andando a Piacenza, a 50 km, con costi e tempi per la famiglia difficili da gestire». «Terremo attentamente conto della segnalazione – conclude il dottor Cagnoni -. Se potremo adeguare il servizio alla domanda, cercheremo di farlo».

© Copyright 2021 Editoriale Libertà