Provinciale della Valdaveto: conclusi otto interventi di messa in sicurezza

26 Febbraio 2014

sopralluogo (9)

Sono complessivamente otto gli interventi ultimati dalla Provincia di Piacenza lungo la strada provinciale 586R di Val d’Aveto finalizzati alla messa in sicurezza di diverse scarpate lungo la carreggiata. A verificare di persona la conclusione dei lavori di protezione dai fenomeni di caduta massi in diversi tratti dell’arteria che attraversa i territori dei Comuni di Corte Brugnatella e Ferriere è stato questa mattina il presidente della Provincia Massimo Trespidi, accompagnato al sopralluogo dall’assessore alla Viabilità Sergio Bursi e dal dirigente del Servizio edilizia, progettazione infrastrutture e grandi opere Stefano Pozzoli.
I lavori, che hanno comportato una spesa complessiva di 250mila euro (finanziati dalla Regione Emilia-Romagna per il 60% e dalla Provincia per il 40%) erano stati avviati nell’ottobre del 2012 e hanno riguardato: la realizzazione di barriere paramassi, la posa di rete paramassi, il ripristino di strutture di protezione già esistenti, la costruzione di palizzate in legno e la demolizione di parti di roccia pericolose.
Il presidente Trespidi, al termine del sopralluogo in Val d’Aveto, ha fatto visita alla frazione di Salsominore dove, grazie ad un contributo di 50mila euro della Provincia, verrà realizzato dal Comune di Ferriere un percorso pedonale che dall’abitato conduce al cimitero.

sopralluogo3 (4)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà