Porta il figlio in Germania senza il consenso dell’ex moglie, indagini chiuse

1 ottobre 2014

minori (4)

Avviso di chiusura indagine per un uomo di 45 anni, milanese, accusato di aver portato in Germania il figlioletto senza il permesso della madre. L’ipotesi di accusa della magistratura è quella di falso e sottrazione di minori contro la volontà della madre. Il caso era stato pubblicamente sollevato dai nonni materni del bambino che per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica si erano presentati davanti alla procura e alla questura con dei cartelli chiedendo giustizia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE