Val D'Arda

Nuovo blocco all’ospedale di Fiorenzuola. Ecco come sarà

9 ottobre 2014

rendering ospedale fiorenzuola

Ecco le immagini di come sarà il nuovo blocco B dell’ospedale di Fiorenzuola. Dopo le roventi polemiche dei mesi scorsi sulla chiusura e la demolizione dell’ala storica, che non aveva superato i controlli anti-sismici, nei giorni scorsi è stato pubblicato dall’Asl il bando da oltre 9 milioni di euro totali per la realizzazione della nuova struttura. Le offerte andranno presentate entro il 18 dicembre, poi scatterà l’iter di assegnazione, che non sarà breve visto la complessità della procedura. Nel frattempo partirà la demolizione del nucleo antico, al termine della quale inizierà la costruzione del nuovo edificio, che potrà durare al massimo 30 mesi. La partenza del cantiere è prevista per la primavera 2015.

Al piano terra, di 345 metri quadrati, si trova l’atrio, mentre al primo, di 1.500 metri quadrati, servizi a carattere sanitario con utenza prevalentemente esterna, come il centro prelievi e l’area poliambulatoriale; il secondo e terzo piano, 1.610 metri quadrati ciascuno, sono riservati ai reparti di degenze. I piani sono organizzati ognuno in un unico reparto dotato di 24 stanze per ospitare fino a 44 posti letto. Il quarto piano, la cui estensione di 885 metri quadrati è limitata al solo nucleo centrale, ospiterà gli uffici amministrativi e della Direzione sanitaria. Il piano interrato, grande 1.730 metri quadrati, è prevalentemente dedicato a riabilitazione funzionale.

La superficie complessiva sarà dunque di 7.680 metri quadrati, contro i 9.578 del padiglione da demolire. Per gli amanti dei numeri: 40.470 metri cubi saranno abbattuti e 32.178 saranno ricostruiti. L’accesso al Blocco B avverrà dal Blocco A con una passerella sopra via Roma.

Comunicato Stampa Andrea Pollastri

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE