Val Trebbia

“Non c’è più niente da rubare”, a La Valle di Bobbio abitanti esasperati

21 ottobre 2014

foto (3)

“Come potete vedere, siete già passati. Siete pregati di non spaccare porte e finestre, non c’è più niente da rubare”. Si trova questo cartello esposto su un’abitazione a pochi chilometri da Bobbio, in località La Valle. L’ultima casa che non era ancora stata visitata dai ladri, nella piccola frazione sulla provinciale del Penice, non è più stata graziata nei giorni scorsi. Anche in questo caso, come nei precedenti degli ultimi anni, per un magro bottino porte e infissi sono stati forzati, la casa messa a soqquadro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE