Volley femminile A2, la Bakery si arrende al tiebreak con Rovigo

1 novembre 2014

Debutto con il botto per la Bakery Piacenza che, alla prima gara interna con la Beng Rovigo, una delle favorite del campionato ha ben figurato. Le biancorosse, dopo lo svantaggio iniziale, capovolgono il trend del confronto, portandosi sul 2-1, trascinate da una Saguatti a tratti incontenibile, sarà lei la topscorer con 25 punti, e da una Giuliodori sempre efficace a muro. Una prova di carattere che per poco non sfociava in un successo pieno di fronte al Palabakery entusiasta. Dal quarto set, tuttavia, Rovigo ha ritrovato l’intensità iniziale con Manfredini sugli scudi. Le ospiti riescono ad aggiudicarsi il quarto set per poi esultare nel tiebreak decisivo.
Arrivano così i primi punti della società al debutto in Serie A2 e tante convinzioni da cui ripartire per lavorare in settimana per preparare la sfida di domenica, quando alle ore 18:00 Viganò e compagne affronteranno a Bolzano la Volksbank Sudtirol.

Tabellino
Bakery Piacenza – Beng Rovigo 2-3 (17-25; 25-20; 25-22; 21-25; 10-15)
Bakery Piacenza: Viganò, Fiesoli 10, Cecchetto (L), Giuliodori 6, Do Carmo 5, Saguatti 25, Cambi 4, Fava, Moretto 9, Ferretti 13. NE Rocca e Gioia. All Andrea Pistola, Ass Lionetti

Beng Rovigo: Zardo (L), Guatelli 17, Lotti 10, Brusegan 14, De Gennaro 10, Crepaldi, Pincerato 3, Manfredini 21, NE M’Bra, Coan, Norgin, Lisandri e Puglisi. All Stefano Ferrari, Ass Flisi.

20141101-205135.jpg

20141101-205139.jpg

20141101-205143.jpg

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE