Val D'Arda

Vendita di Alseno Servizi, indaga la Finanza: prelevati documenti in Comune

29 novembre 2014

Guardia di Finanza

Il sindaco di Alseno Davide Zucchi ha rivelato questa mattina nel corso del consiglio comunale che mercoledì i militari della Guardia di finanza si sono presentati in municipio su mandato della Procura della Corte dei conti per acquisire la documentazione relativa alla cessione a Gas Sales di Alseno Servizi srl, la società interamente comunale per la vendita del gas sul territorio municipale. “Parliamo del periodo 2009-2010 – precisa il primo cittadino – dunque ribadisco la totale estraneità alla vicenda dell’amministrazione in carica, visto che abbiamo iniziato il mandato a metà 2014”.

Tutto era partito da un esposto in Procura firmata dall’allora minoranza di centrodestra, la quale sosteneva come con quella operazione il Comune “avesse perso 237mila euro, in quanto ha incassato 320mila euro invece di 557mila euro”.
L’amministrazione di allora decise di vendere l’80% delle quote di Alseno Servizi, nata nel 2004, con asta pubblica vinta da “Energia e Ambiente Servizi Eas” di Milano. Ma la ditta aveva poi rinunciato, anche a causa dei debiti della società alsenese, e aveva chiesto un indennizzo di 40mila euro. Il primo gennaio 2010 il Comune si rivolse alla seconda ditta classificata all’asta, Gas Sales di Alseno, che completò l’operazione, finita oggi nel mirino della Corte dei conti per il presunto danno erariale.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE