Dopo il semaforo intelligente, autovelox a Gragnanino e Casaliggio

26 Gennaio 2015

autovelox (1)

Sono arrivati questa mattina i box che conterranno gli autovelox da collocare a Gragnanino e Casaliggio. “Il dispositivo all’interno per controllare il rispetto dei limiti di velocità sarà mobile, verrà cioè posizionato a turno nei quattro box” ha spiegato il sindaco Patrizia Calza, secondo la quale l’obiettivo delle installazioni è disincentivare le velocità eccessive delle auto nei centri abitati. Gli autovelox – ha spiegato il primo cittadino – rientrano in un intervento più ampio finanziato con un contributo provinciale di 50mila euro che comprende in particolare l’impianto semaforico di Gragnanino, già attivato.

Calza precisa che “si tratta di un semaforo intelligente, che migliora la situazione poiché evita il formarsi delle code, in quanto fa scattare il rosso solo in presenza di mezzi provenienti da Gragnano e diretti verso Borgonovo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà