Piacenza

Expo 2015, Parma e Piacenza a Trenitalia: “Più collegamenti”

11 febbraio 2015

trenitalia

Parma e Piacenza uniscono le forze e chiedono fermate dei treni speciali alta velocità in vista di Expo 2015. La richiesta verrà formalizzata a Trenitalia venerdì a Parma. Saranno le Province, i Comuni capoluogo e le Associazioni industriali delle due città emiliane a inviare la richiesta a Trenitalia chiedendo di inserire Parma e Piacenza tra le fermate effettuate dai treni speciali ad Alta Velocità organizzati per EXPO Milano 2015. Il documento porterà la firma di: Paolo Dosi, sindaco di Piacenza; Federico Pizzarotti, sindaco di Parma; Francesco Rolleri, presidente della Provincia di Piacenza; Emilio Bolzoni, presidente di Confindustria Piacenza; Cesare Betti, direttore di Confindustria Piacenza; Attilia Jesini, vicedirettore di Confindustria Piacenza; Filippo Fritelli, presidente della Provincia di Parma; Alberto Figna, presidente dell’Unione Parmense Industriali e Cesare Azzali, direttore dell’Unione Parmense Industriali. Trenitalia aveva garantito nei giorni scorsi: “Più Frecce e più collegamenti ferroviari nazionali e internazionali di Trenitalia serviranno Milano durante i sei mesi di Expo 2015. Il piano delle Ferrovie dello Stato prevede 236 corse al giorno da tutta Italia, di cui 148 Frecce, per 130 mila posti al giorno da e per Milano, con 67 nuove fermate a Rho-Fiera”. L’associazione pendolari di Piacenza guidata da Ettore Fittavolini fa presente che, al momento sono 51 le corse da Piacenza per Milano, dalle ore 5,05 alle 23,21 e 51 le corse da Milano per Piacenza, dalle ore 5,15 alle 23,31.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE