Rdb, ci sono speranze. “Non abbiamo ancora perso”

17 Febbraio 2015

20150216-203308.jpg

«Non abbiamo ancora perso del tutto. L’azienda è ancora salvabile». È una dose di fiducia quella che il sindacato riferisce di aver ricevuto dai curatori fallimentari, Michele Guidotti e Andrea Loranzi. Nella sede della Rdb di Pontenure, i trentasei lavoratori si sono riuniti in assemblea e hanno incontrato per la prima volta i curatori, alla presenza delle organizzazioni sindacali; mercoledì, si terrà un’altra assemblea sindacale, che coinvolgerà questa volta i sessantasette dipendenti e operai di Valmontana a Monticelli. L’obiettivo resta quello di ottenere la cassa integrazione dal Ministero dello sviluppo economico e di riuscire a garantire continuità occupazionale ai lavoratori, 103 nel Piacentino e 444 in tutto il territorio nazionale. Dai curatori è arrivata la garanzia del maggior impego possibile per salvaguardare la continuità aziendale e occupazionale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà