“Knights of Saint Columbanus”, 130 cavalieri dall’Irlanda a Bobbio

18 Aprile 2015

IMG-20150405-00068 (4)-800

Sono arrivati in Italia in aereo invece che a cavallo ma lo spirito è quello antico, basato sui valori della fede e dall’amicizia fra i popoli: sono i 130 Knights of Saint Columbanus – i Cavalieri di San Colombano – provenienti dall’Irlanda ed in visita proprio in questi giorni nel piacentino per il loro pellegrinaggio legato alla figura del loro Santo. Dopo aver passato in rassegna i luoghi legati a Colombano tra Roma e Bologna, ieri hanno passato la giornata a Piacenza, dove alle 16 hanno partecipato alla messa nella chiesa di San Francesco; stamattina sono stati invece a Bobbio per visitare il borgo accompagnati da due guide.

Quello dei Knights è un pellegrinaggio molto particolare e significativo perché proprio quest’anno compiono 100 anni della loro fondazione, festeggiati in concomitanza con i 1400 anni dalla morte di san Colombano. E sono stati proprio loro ad accogliere la campana di Bobbio al suo arrivo a Cork per trasportarla lungo il “Turas Columbanus”, cioè il cammino di San Colombano che attraversa l’Irlanda da Nord a Sud. In quell’occasione, la campana di Bobbio è stata omaggiata anche dall’ambasciatore italiano a Dublino Giovanni Adroni Braccesi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà