Piacenza

Omicidio via Colombo, un ergastolo ridotto a 30 anni in Appello

4 giugno 2015


Delitto di via Colombo: ridotto in Appello a 30 anni di carcere l’ergastolo inflitto in primo grado a Piacenza a Donard Uku; confermato invece il massimo della pena per suo fratello Mersin. Senza variazioni anche le pene (sedici anni) per Ramadani Bujar, considerato complice dei due fratelli nel delitto, e Suada Zylyfi (sei anni) per sfruttamento della prostituzione.

Donard Uku è difeso dall’avvocato Mauro Pontini, che nella sua arringa oltre a ribadire l’assoluta assenza di premeditazione da parte del suo assistito (che non è l’autore materiale dell’omicidio) ha chiesto venisse tenuto in considerazione il fatto che il reato di sfruttamento della prostituzione è contestabile all’imputato solo fino al suo arresto, non oltre, e lo stesso si può dire per l’accusa di associazione per delinquere. I giudici hanno quindi ridotto la pena per Donard dall’ergastolo a trent’anni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE