Domani è Sant’Antonino: shopping, mostre e riti religiosi. Il programma

03 Luglio 2015

reliquia di Sant'Antonino

Con i suoi due classici aspetti – sacro, con le celebrazioni dedicate al santo patrono, e profano, con l’immancabile sfilata di bancarelle – ritorna anche quest’anno la fiera di Sant’Antonino, secondo un copione ben consolidato.

Prologo delle manifestazioni questa sera alle 21 nella sala dei Teatini, dove è in programma l’incontro “La pace è possibile?” con Padre Elias Chacour, vescovo emerito di Nazareth e l’intervento musicale della Sunday Orchestra. Oggi è anche il giorno dell’inaugurazione del “Museo della Cattedrale”, alle 17.30.

Domani, giorno clou delle manifestazioni, il calendario degli eventi è particolarmente ricco.

Il momento religioso e civico della festa patronale inizierà domani mattina alle 10 con il concerto della Banda Ponchielli da piazzale Genova a piazza S.Antonino; alle 10.45 l’accoglienza delle autorità in piazza Sant’Antonino e alle 11 la messa solenne nella basilica celebrata dal vescovo di Piacenza-Bobbio, Gianni Ambrosio, seguita dall’offerta del cero in onore del santo patrono e la consegna dell’Antonino d’oro a madre Anna Maria Cànopi.

Nella basilica dedicata al patrono sono in programma visite guidate “Storia e storie dell’Archivio Capitolare di Sant’Antonino” alle 15, 16, 17 e 21.

Per una visione mozzafiato della città è disponibile l’ascensore Piacelift, che porta in cima alla torre della cattedrale regalando una panoramica di Piacenza  a 360 gradi.

Fino a domenica, nei chiostri della basilica di Sant’Antonino, sarà possibile visitare le mostre fotografiche “I Mosaici: tesori d’arte, di fede e di cultura” e “Antonino d’oro e dintorni”.

Visite aperte anche alla Galleria Alberoni,  dove nel pomeriggio di domani tre percorsi permetteranno di ammirare l’Ecce Homo di Antonello da Messina e le collezioni artistiche e scientifiche custodite nel Collegio, di salire alla terrazza dell’osservatorio astronomico, e di visitare la mostra “L’arte della fotografia astronomica”.

In serata, alle 21 in piazzetta Mercanti, la tradizionale rassegna della canzone dialettale “Piacenza nel cuore” con Marilena Massarini. In caso di maltempo la rassegna si terrà presso il Salone monumentale di Palazzo Gotico.

Gli appuntamenti continueranno anche domenica, con la rappresentazione del Rigoletto di Verdi in piazza San Sepolcro alle 21.

L’aspetto più folkloristico e mondano della festa inizierà domani alle 7 del mattino e terminerà a mezzanotte con diciassette ore di shopping tra le quasi 400 bancarelle.

Fiera di Sant’Antonino – la locandina
Fiera di Sant’Antonino – il pieghevole

BUS E NAVETTE – Per consentire lo svolgimento della manifestazione domani le linee urbane osserveranno l’orario festivo e saranno attivate per l’intera giornata variazioni di percorso alle linee urbane 8 e 15 ed alla linea suburbana per Gossolengo; altre variazioni interesseranno le linee 5 e 10 già a partire dalle 17 di oggi.

Per agevolare l’arrivo sulla fiera il Comune mette a disposizione  il servizio navetta dallo stadio e da via Caduti sul Lavoro, e ritorno.

Fiera di Sant’Antonino – modifiche alle linee dei bus e servizio navette

Limitazioni al traffico

© Copyright 2021 Editoriale Libertà