Piacenza

Facoltà di Agraria, chiuse le iscrizioni. La Ferrero collabora con l’ateneo

2 ottobre 2015

Universita Cattolica (4)-800

Chiuse in anticipo le iscrizioni alla Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica di Piacenza. I posti disponibili sono andati esauriti prima del termine fissato per le immatricolazioni. “Segno che il nostro ateneo offre servizi di qualità e che la nostra facoltà risponde alle esigenze e alle aspettative degli studenti sia piacentini che provenienti da ogni parte d’Italia – ha sottolineato il preside Lorenzo Morelli. L’attenzione verso il mondo agrario e l’alimentazione è cresciuta negli ultimi anni e inoltre la nostra facoltà ha un altissimo tasso di occupati post-laurea”, ha ricordato Morelli.

E tra le maggiori aziende italiane che assumono studenti provenienti dalla facoltà piacentina c’è la Ferrero che, proprio per dimostrare il legame con l’ateneo di San Lazzaro, ha chiesto ai docenti della facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali di Piacenza di formare una commissione scientifica per valutare progetti internazionali relativi alla coltivazione della nocciola.

La cerimonia di premiazione del “Ferrero Hazelnut Award contest”, si è tenuta ieri a Milano Expo. La commissione piacentina guidata dal professore Morelli ha assegnato il primo premio, del valore di 150mila euro, all’Instituto de Investigaciones Agropecuarias, INIA Carillanca, (Cile) con il progetto “Improvement hazelnut production incorporating novel technologies for the most important world production areas”.

Facoltà di Scienze agrarie alimentari e ambientali - parte della giuria

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE