Piacenza

Percosse al collega, ferito gravemente. Chiesti 3 anni e mezzo di pena

21 ottobre 2015

camionisti

Chiesti tre anni e sei mesi di pena per il camionista russo accusato di aver brutalmente percosso il suo collega e connazionale che rimase gravemente ferito. La richiesta di pena è stata formulata dal sostituto procuratore Michela Versini al termine della requisitoria. Il Pm. durante la sua esposizione ha inoltre chiesto al collegio giudicante la riformulazione del reato da tentato omicidio a lesioni gravi per l’imputato. Secondo l’accusa mancava insomma la volontà di uccidere. I fatti di cui si è discusso erano avvenuti la sera del 7 giugno del 2014 in via Modena a Montale.

Tutti i dettagli su Libertà di oggi

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE