Piacenza

“No allo scappellotto”: quattro incontri per imparare ad educare i propri figli

18 novembre 2015

20151118_153458_resized (1)

Dopo tre anni di ricerche e studi effettuati da educatori di strada nella parrocchia di San Lazzaro, coinvolgendo ragazzi e adulti, il progetto Reti di Comunità si sta concretizzando in corsi e incontri rivolti ai bambini e ai genitori.

Il 19 novembre prenderà il via una serie di conferenze dal titolo “Genitori in regola” dove quest’ ultimi saranno aiutati a trovare strategie nel gestire la dimensione delle regole in famiglia e rapportarle con la scuola e la società. I quattro incontri si terranno di sera nella Sala degli Arazzi in via Emilia Parmense e saranno condotti dall’educatore Alberto Genziani che sottolinea ai microfoni di Telelibertà l’inutilità del famigerato scappellotto definito dal formatore “una reazione emotiva dell’adulto che dimostra la sua fragilità” e propone una riscoperta della consapevolezza che “i figli fanno quello che fanno loro”.

Il corso è reso possibile anche dalla rete degli oratori di cinque parrocchie piacentine: Nostra Signora di Lourdes, Corpus Domini, Santa Franca, San Lazzaro e Sant’Antonio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE