Provincia

Nuova conca di Isola Serafini, lavori al 60%. Opera pronta nel 2017

18 dicembre 2015

isola serafini

Solo con la nuova conca di Isola Serafini – un intervento da 47 milioni di euro – si potrà dare effettivo sviluppo al sistema idroviario Padano-Veneto: 812 chilometri, 564 dei quali utilizzabili per la navigazione commerciale, di cui il Grande Fiume costituisce la spina dorsale.

“Siamo al 60 per cento dei lavori – commenta Ivano Galvani di Aipo -. Ci saranno dunque alcuni ritardi nella chiusura dell’opera, a causa dell’interferenza della linea elettrica. Contiamo di chiudere entro la metà del 2017, anziché entro il 2016”.

Mentre la partita su un porto piacentino (o caorsano) è ancora del tutto aperta, il sistema navigabile del Po rientra in un nuovo progetto che, con un budget totale di due milioni di euro finanziati per metà dall’Unione Europea e per metà dalle quattro Regioni Veneto, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna e fondi Aipo, punta a rendere il Po navigabile 365 all’anno con 3,50 metri di fondale.

Secondo l’Organizzazione marittima internazionale, una chiatta da 1.350 tonnellate equivale infatti a 50 Tir o 67 carri ferroviari. Lunedì sera, a Monticelli, si riunirà la Commissione grandi opere.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE