Laboratorio Pontieri al Comune: ora il progetto per palestre e parcheggi

15 Gennaio 2016

foto 1 (13)-1000

Il laboratorio Pontieri viene consegnato alla nostra città. L’area di 44mila mq, posta all’interno del comparto piazza Cittadella – palazzo Farnese, è stata dismessa dal Ministero della Difesa e attraverso l’agenzia del Demanio, oggi è stato presentato il primo trasferimento gratuito, a fronte di un progetto di valorizzazione condiviso.

L’obiettivo è ora quindi quello di redigere un progetto che verrà sottoposto al tavolo tecnico con l’Agenzia del Demanio ed il Segretario regionale del Ministero dei beni culturali. Solo, se il tavolo darà l’ok, potrà concretizzarsi definitivamente il passaggio di proprietà a titolo non oneroso.

La riunione, per la prima bozza del progetto, si terrà a fine febbraio.
Le linee d’indirizzo che caratterizzeranno il programma sul futuro dell’area sono tre: usi scolastici e culturali; utilizzi plurimi, servizi e commercio; verde, parcheggi e social housing.

“Dal punto di vista scolastico, l’esigenza più forte riguarda le palestre. Attualmente paghiamo affitti onerosi per locali che non rispondono adeguatamente ai bisogni degli studenti. Se tutto andrà bene, nell’anno scolastico 2017-2018 potremo utilizzare una parte di questi edifici come palestre ed aule scolastiche” ha commentato il presidente della Provincia Francesco Rolleri, presente insieme al direttore del Demanio Roberto Reggi, al sindaco Paolo Dosi ed agli assessori Silvio Bisotti e Francesco Timpano.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà