Partita del Cuore: donati defibrillatori per gli impianti dei paesi alluvionati

18 Febbraio 2016

Progetto Vita (1)-1000

La filosofia del “Progetto Vita” si estende sempre di più. Lo fa in maniera concreta nei comuni dei paesi colpiti dalla recente alluvione del 14 settembre: anche gli impianti sportivi di Bettola, Farini, Ferriere e Travo da oggi hanno un defibrillatore, strumento indispensabile in caso di attacchi cardiaci improvvisi. Una donazione arrivata grazie ai fondi raccolti durante la Partita del Cuore “Ciao Pà”, disputata a Borgonovo il 6 dicembre scorso tra la Nazionale Calcio Tv e la Nazionale Cantanti. Un successo di pubblico e di solidarietà che ha permesso agli organizzatori di raccogliere 11mila 457 euro. Soldi che sono stati appunto utilizzati per l’acquisto di un defibrillatore semiautomatico (con tanto di teca protettiva) da destinare ai comuni alluvionati. E non solo, con i soldi sono stati anche acquistati giochi per la scuola elementare di un altro comune colpito dalla tragedia, Roncaglia: un cavallino a molla, un’altalena a due posti e uno scivolo per i piccoli. La donazione ufficiale è avvenuta nella sede di “Progetto Vita” di via Martiri della Resistenza: presenti la dottoressa Daniela Aschieri, il Sottosegretario all’Economia Paola De Micheli, il presidente della Provincia Francesco Rolleri, Gigi Zini, speaker ufficiale della Nazionale Cantanti, Vittorio Fagioli della Nazionale Calcio Tv, il cantante piacentino e giocatore della Nazionale Cantanti Simone Fornasari e i sindaci e rappresentanti istituzionali dei comuni coinvolti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà