Spaccio, un arresto e una denuncia. Quattro pittbull in casa per difendere la droga

20 Febbraio 2016

WP_20160220_009 (3)-1000

Importante operazione antidroga nel tardo pomeriggio di ieri a Piacenza da parte del Nucleo operativo dei carabinieri di Bobbio, che ha portato all’arresto di un maggiorenne e alla segnalazione di un minorenne al tribunale di Bologna, oltre alla segnalazione di un altro maggiorenne come assuntore di stupefacenti.

Con una serie di appostamenti  nei giardini di via Leonardo da Vinci, durati alcuni giorni, i militari hanno accertato lo smercio di hashish e marijuana da parte di un marocchino del ’97 residente a Piacenza e di un minorenne piacentino, che alla loro vista ha cercato di liberarsi di 5 grammi di hashish.

In un box adiacente ai giardini sono emersi due pezzi di droga: 75 grammi di hashish oltre a marijuana, mentre nell’appartamento del minore i carabinieri hanno altri 700 grammi di hashish e gli strumenti per il confezionamento delle dosi. Ad attenderli, in soggiorno, 4 cani pitbull.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà