Piacenza

Danni da animali selvatici, 600 piacentini a Bologna con Coldiretti

23 giugno 2016

Manifestazione Coldiretti a Bologna (2)-1000

Seicento agricoltori piacentini questa mattina hanno lasciato i campi in piena campagna per manifestare davanti al palazzo della Regione Emilia Romagna a Bologna. Complessivamente gli agricoltori di Coldiretti erano settemila per protestare contro la proposta di legge dell’assessorato regionale all’Agricoltura che abbasserebbe gli indennizzi riconosciuti agli agricoltori per i danni a colture e allevamenti causati dagli animali selvatici. A rischio, secondo Coldiretti, ci sarebbero oltre 25 mila posti di lavoro, 18 mila nel solo settore degli allevamenti. I danni quantificati provocati dagli animali selvatici ammonterebbero a 2,3 milioni di euro nell’ultimo anno.

Il presidente della Regione, Bonaccini ha annunciato l’intenzione di voler convocare immediatamente un tavolo di confronto sul tema dei danni da fauna selvatica e di voler confrontarsi anche con Bruxelles.
Sulla burocrazia, il presidente della Regione ha ricordato che per l’applicazione del silenzio assenso è pronto a confrontarsi con i rappresentanti degli agricoltori per estendere i provvedimenti per lo snellimento della burocrazia, come chiesto oggi dai manifestanti.
Coldiretti risponde che Solo i fatti potranno dare soddisfazione agli agricoltori.

IL DISCORSO DI CROTTI

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE