Provincia

Minacce continue e insulti mortificanti alla moglie: denunciato un pianellese

29 luglio 2016

INAUGURATO LO SPORTELLO DI ASCOLTO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA  PRESSO LA FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO MANGIAGALLI

Insulti e minacce verso la moglie. Episodi continui – a quanto sembra mai sfociati in effettiva violenza fisica – che sono stati sufficienti a far scattare una denuncia. Protagonista della vicenda è un 50enne di Pianello Val Tidone che è stato denunciato in questi giorni dai carabinieri della stazione locale per maltrattamenti familiari.

A quanto sembra, il 50enne aveva l’abitudine di maltrattare la moglie, rivolgendole ordini ed epiteti mortificanti, minacce colorite e violenza verbale. Una situazione si sarebbe trascinata già da parecchio tempo, tanto che già in passato l’uomo era finito all’attenzione dei militari per il suo comportamento. Nei giorni scorsi, poi, un nuovo episodio persecutorio nei confronti della moglie, sfociato in una lite: la donna si sarebbe quindi rivolta ai carabinieri di Pianello per denunciare.

Il servizio completo su Libertà

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE