Piacenza

Piacenza deserta a Ferragosto. Al palo la app per conoscere negozi e ristoranti aperti

17 agosto 2016

Piazza Cavalli deserta (1)-1000

Come ogni anno durante la settimana di Ferragosto si assiste al “deserto dei tavoli”. Piacenza è semivuota e chi è rimasto in città, molto spesso per motivi di lavoro, trova quasi tutto chiuso.

Lo scorso anno era stata annunciata una campagna di comunicazione a basso costo per informare i cittadini ed eventualmente i turisti in merito agli esercizi commerciali rimasti aperti. L’obiettivo era comunicare e pubblicizzare l’offerta per la città, magari attraverso una “app”, oppure attraverso il sito del Comune o tramite pubblicità cartacee. Trascorso un anno, però l’idea, che se realizzata avrebbe potuto essere d’aiuto anche ai potenziali visitatori della nostra città, non è decollata.

Uno dei suoi promotori, Fausto Arzani, direttore di Confesercenti, spiega che a frenarla sono stati soprattutto i costi. “In qualche modo – afferma Arzani a Telelibertà – dovrà essere sviluppata. In autunno torneremo a lavorarci, probabilmente creando qualcosa che possa essere utile tutto l’anno e non solo nel mese di agosto”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE