Piacenza

Donazione di organi, l’assenso sulla carta d’identità per soli 134 piacentini

16 ottobre 2016

IMG_6184.JPG

Solo 134 “sì” alla donazione di organi (e tessuti) in caso di morte, all’atto del rifacimento della carta di identità in viale Beverora. La possibilità nel Comune di Piacenza è diventata reale da un mese ma, dal 12 settembre 2016, giorno del debutto, i piacentini che hanno espresso manifesta volontà di donare tessuti e organi in caso di morte sono risultati il 14,3% del totale. I numeri forniti dagli uffici di viale Beverora parlano chiaro: 134 sì, 46 contrari, mentre 658 hanno preferito non indicare nulla.

L’APPROFONDIMENTO OGGI SU LIBERTA’

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE