Piacenza

Incontro con il Garante per l’Infanzia. “Risolvere il problema dei minori stranieri”

18 ottobre 2016

IMG_5611

“La Regione Emilia-Romagna è un’eccellenza per quanto riguarda i servizi per l’infanzia, ma dobbiamo far fronte ad una problematica che è quella dei minori stranieri”. A dirlo il garante per l’infanzia e l’adolescenza dell’Emilia Romagna, Luigi Fadiga, invitato  in Cattolica per l’incontro “Garantire ai bambini un nuovo inizio” organizzato dalla Facoltà di Scienza della Formazione insieme al dipartimento di Scienze Giuridiche. “Per la prima volta siete riusciti a far convergere sul tema dell’infanzia giuristi, psicologi, ma soprattutto pedagogisti e questa è una cosa ottima – ha detto Fadiga – ciò che mi sta a cuore è che passi il concetto di minore innanzitutto come persona titolare di diritti che devono essere resi esigibili e non solo come figlio”. E ancora: “La convenzione delle Nazioni Unite ha fatto un enorme passo avanti che però non è ancora stato metabolizzato dalla cultura giuridica e sociale. Pensiamo solo al fatto che c’è un progetto di riforma governativa che prevede l’abolizione del pubblico ministero minorile, ovvero l’unica figura che si può dire rappresenti istituzionalmente i minori”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE