Abbattimento Baracchino, ricorso in vista. Al titolare solidarietà dai bikers

29 Ottobre 2016

bikers baracchino

Al grido “Il Baracchino non si tocca” si sono radunati questo pomeriggio in piazzale Genova, a Piacenza, i motociclisti che da trent’anni hanno eletto il locale in via di sgombero a luogo di ritrovo. Una ventina di bikers ha voluto testimoniare vicinanza al gestore Marco Bertorelli, ma soprattutto a un luogo da loro ritenuto storico. Tra loro, anche l’avvocato piacentino Antonino Coppollino e l’artista Gianni Gallo.

Nel frattempo, l’avvocato piacentino Emanuele Solari, che cura gli interessi del titolare, ha annunciato che promuoverà un ricorso in tribunale, ritenendo “illecita e illegittima l’ordinanza sindacale” con cui il locale è stato chiuso per iniziare il suo abbattimento.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà