Piacenza

La costringe a prostituirsi per comprarsi la droga. Quattro arresti

17 novembre 2016

LUN_2993

Quattro arresti e una denuncia sono stati eseguiti grazie al coraggio di una prostituta romena poco più che trentenne che dopo anni di sfruttamento e violenze ha denunciato il suo aguzzino.

Le indagini coordinate dal pm Antonio Colonna e condotte dalla Polizia municipale hanno portato all’arresto di quattro persone: l’uomo che sfruttava la romena, un 40enne italiano che utilizzava i soldi per acquistare droga e due giovani stranieri che fornivano stupefacenti al 40enne ma che avevano avviato un vasto giro di spaccio nel territorio piacentino, tra i clienti c’erano anche minori.

Un’altra ordinanza di custodia cautelare per lo spaccio di droga riguarda un altro giovane straniero al momento irreperibile. Nell’ambito dell’inchiesta un uomo albanese è stato denunciato per sfruttamento della prostituzione.

La ragazza ha trovato il coraggio di denunciare anche grazie alle volontarie dell’associazione Oltre la strada. In base alle indagini è emerso che i due si erano conosciuti in strada, era iniziata una relazione che poi era sfociata nello sfruttamento. L’uomo teneva per sé tutti i soldi e la donna era costretta a mangiare alla mensa della Caritas.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE