Piacenza

Qualità della vita, Piacenza arretra: -11 posizioni secondo il Sole24Ore

12 dicembre 2016

piacenza aerea panorama

foto MeteoValnure.it

Meno 11. Non è la temperatura della notte, ma le posizioni perse da Piacenza in un anno secondo l’edizione 2016 della Qualità della vita, la ricerca del Sole 24 Ore che mette a confronto le province italiane su un’ampia serie di indicatori articolati in sei settori d’indagine.

Per la precisione la nostra città passa dalla 37esima alla 48esima posizione su 110, con un punteggio di 475 punti contro i 589 della prima in classifica (Aosta) e i 360 dell’ultima (Vibo Valentia).

Gli indicatori analizzati dalla testata economica vanno da reddito e risparmi ai consumi, dalla spesa pro capite al patrimonio immobiliare, dalle domande di brevetti alla banda larga, da scippi e furti alle spese per divertimenti, fino ad arrivare all’escursione climatica e all’indice di sportività.

Inevitabile in confronto con la vicina Parma, che nonostante un miglior posizionamento di partenza, soffre un arretramento di 9 scalini, passando dalla 13esima alla 22esima posizione.

In salita, invece, Cremona, che con un balzo di 5 tacche si piazza appena sopra a Piacenza, al 47esimo posto in classifica.

I DATI IN DETTAGLIO – Da una analisi dei dati in dettaglio si scopre, ma non è certo una novità, che i piacentini sono risparmiatori, e la conferma arriva dalla 11esima posizione nella categoria Risparmi in banca, e dalla 25esima posizione per quanto riguarda la colonna Reddito e consumi. Anche in Lavoro e innovazione la classifica è più premiante, con il 29esimo posto in graduatoria.

Risparmiatori ma poco propensi all’Investimento, secondo l’84esimo posto nella specifica graduatoria.

Anche in Spirito di iniziativa i piacentini non eccellono, posizionandosi 40esimi su 110.
Male invece in Cultura, tempo libero e partecipazione, dove il gradino 73 non ci fa onore. Neppure la presenza di Librerie (73esimi) aiuta a migliorare la situazione.

Il riscatto viene dalla colonna Pil pro-capite, che ci colloca al 16esimo posto.

Chiudiamo con un dato che deve far riflettere: quello sulla Solidarietà. A ognuno l’interpretazione che preferisce, sia in termini di incrocio con gli altri indicatori, sia di cause che di strategie per risalire la china della graduatoria. Ma il verdetto, basato su dati provenienti dall’Agenzia delle Entrate, è preoccupante: con un punteggio di 120 contro il massimo di 1000 nella solidarietà alle organizzazioni onlus, Piacenza si piazza penultima, 109esima su 110.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE