Gragnanino, la Provinciale “paradiso” delle nutrie. Canale invaso dai roditori

04 Gennaio 2017

nutrie

Le incontri a tutte le ore del giorno, brucano l’erba come le pecore e manco ti si filano. A meno che non ti avvicini troppo: in quel caso hanno paura dell’uomo, percepiscono il disturbo e cercano riparo tuffandosi nelle acque del canale. E’ a Gragnanino il “paradiso” delle nutrie. Questi tozzi e robusti roditori vivono nel tratto di canale di fronte a un caseificio della zona lungo la strada provinciale che porta a Borgonovo. Ce ne sono tantissime e di tutte le dimensioni, maschi: femmine e, a giudicare dal numero di piccoli presenti, proliferano alla grande.

Nella frazione di Gragnano ormai le persone ci convivono senza quasi farci caso e lo stesso fanno gli automobilisti che transitano in zona e che spesso rallentano per guardarle. Ha fatto così anche una piacentina che nei giorni scorsi ha contattato la redazione di Telelibertà per segnalare sbalordita la fitta presenza degli animali. “Non avevo mai visto una nutria prima d’ora – scrive – non pensavo fossero così grandi”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà