Incontro in Provincia

Legalità, pericoli della rete e dei social network: bambini preparati

16 marzo 2017

“Se lo pubblichi su facebook, possono vederlo tutti”.
“Non è corretto utilizzare in rete materiale di altre persone”.
“Chi prende in giro gli altri, lo fa perché è debole e vuole sentirsi forte”.
A pronunciare queste parole sono stati dei bambini, ovvero i giovanissimi studenti delle elementari e delle medie ai quali era rivolto l’incontro di formazione dedicato alla legalità “Pericoli della rete: uso improprio dei social network e degli smartphone” nell’ambito del progetto ConCittadini 2017 promosso dalla Regione.
In cattedra è salito Filippo Sordi Arcelli Fontana, capo di gabinetto della Questura di Piacenza, che non ha nascosto il proprio stupore per la preparazione dei più piccoli su questi temi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE