Meningococco, tremila bimbi e duemila adulti piacentini vaccinati nel 2017

18 Marzo 2017

Il dramma che ha colpito il piacentino Anselmo Cassi è solo l’ultimo di una tragica serie che è iniziata negli ultimi mesi, quando le morti per meningite hanno fatto notizia in tutta Italia, in particolare in Toscana, ma non solo.
Forse anche sulla scia dei diversi casi nazionali (non si può comunque parlare di emergenza), nel 2017 nella nostra provincia c’è stato un aumento delle vaccinazioni: tra gennaio e febbraio sono stati vaccinati per il meningococco tremila bambini e duemila adulti.

Lo ha reso noto l’azienda sanitaria, che ha spiegato come nella mattina di oggi, sabato 18 marzo, fossero aperti tre ambulatori dedicati (uno a piazzale Milano e uno presso reparto Malattie infettive a Piacenza e uno a Castelsangiovanni), mentre nel pomeriggio resterà aperto l’ambulatorio di Medicina a Castelsangiovanni. Chi avesse necessità, perché a rischio, può recarsi all’ambulatorio o al Pronto soccorso di Castelsangiovanni.

Anche le guardie mediche sono state allertate.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà