Coinvolta in un incidente, piacentina muore dopo nove mesi di sofferenza

29 Marzo 2017

E’ morta dopo quasi nove mesi di sofferenza Roberta Mocellin, piacentina di 51 anni che il 4 luglio scorso è rimasta coinvolta in un terribile incidente sull’autostrada A21, tra Brescia e Manerbio, in direzione sud.

L’auto sulla quale viaggiava era stata tamponata da un tir che trasportava una decina di bobine di alluminio da mezza tonnellata ciascuna, poi finite sull’asfalto.

La donna era rimasta incastrata nell’abitacolo, gravemente ferita, e quindi trasportata d’urgenza all’ospedale di Brescia.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà