Crisi idrica

Po in magra come in estate, allarme siccità. Coldiretti: “E’ un problema di tutti”

A Piacenza da settimane il livello è intorno allo zero idrometrico.

A Piacenza da settimane il livello è intorno allo zero idrometrico.

22 aprile 2017

Po in magra come in estate. Le scarsissime piogge preoccupano, perché si assiste a una vera e propria crisi idrica. La conferma oltre che visiva arriva dall’Aipo che parla di una situazione anomala in primavera, stagione in cui solitamente abbondano le precipitazioni e si assiste all’inizio dello scioglimento delle nevi, due condizioni che alzano i livelli dei fiumi. E invece i valori che si registrano a Piacenza da settimane intorno allo zero idrometrico sono davvero molto bassi. Un quadro molto grave, anche secondo la Coldiretti. “Siamo passati – afferma il presidente Marco Crotti – da una temperatura tropicale dei giorni prima di Pasqua alle recenti gelate notturne che hanno messo ko pomodori, asparagi e i vigneti, il tutto associato ad una mancanza di acqua. E’ importante sottolineare che il problema della scarsità delle piogge riguarda tutta la collettività e non solo l’agricoltura”.
Secondo Crotti è necessaria una “visione più lungimirante sulla gestione dell’acqua che è un bene fondamentale per la vita”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE