Vacanze in Grecia

Terremoto a Kos, una famiglia piacentina sull’isola. “Sono stati momenti di panico”

21 luglio 2017

“C’è stato un grande boato e subito dopo una fortissima scossa”.

C’era anche una famiglia piacentina sull’isola greca di Kos dove – all’1 e 30 ora locale della notte tra giovedì 20 e venerdì 21 luglio – si è verificato un terremoto di 6.7 gradi della scala Richter.

Giulia Malerba in vacanza con la famiglia, è stata svegliata di soprassalto nel sonno da un forte rumore – “il rumore della terra” come lei stessa lo ha definito – seguito subito dopo dalle scosse di terremoto.

“Siamo corsi subito in strada – ha raccontato al telefono Telelibertà – presi da un grande panico”.

La zona in cui la famiglia piacentina si trova, a circa 6 km dalla città di Kos, non ha registrato particolari danni, ma la tensione e la paura erano comunque molto forti.

“Questa notte torneremo nel nostro appartamento – ha proseguito Malerba – e dormiremo con un occhio solo. Vedremo come va e domani decideremo se restare o tornare, anche perché al momento i voli sono tutti pieni“.

“Intanto la vita nella città è ripresa – spiega -; questa mattina siamo scesi a vedere e i negozi e i bar erano di nuovo affollati”.

“E’ stata una esperienza – conclude Giulia -. Avevamo scelto la Grecia per evitare problemi di terrorismo. E invece abbiamo trovato il terremoto”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE