Assistenza

Un milione di euro per seguire 213 alunni disabili: aumentano le risorse

14 settembre 2017

Assistenza ad oltre 200 alunni disabili con un incremento dell’11% di spesa da parte del comune. L’annuncio dell’assessore alle politiche scolastiche ed educative Erika Opizzi che ieri, 13 settembre, in Municipio ha incontrato i dirigenti dei circoli didattici, delle scuole secondarie di 1° e 2° grado.
Sul tavolo due temi particolarmente delicati: l’assegnazione di personale per il servizio di assistenza e integrazione degli alunni con disabilità e la presentazione del bando per l’erogazione di contributi, a sostegno di progetti socio-educativi contro il disagio scolastico.
“Anche per il 2017-2018 – spiega l’assessore Opizzi – l’Amministrazione conferma l’impegno a supportare il percorso formativo di bambini e ragazzi in condizioni di disabilità, prestando la massima attenzione alle loro necessità. Parliamo di oltre 200 famiglie sul territorio”. Aggiudicataria delle attività di assistenza e integrazione scolastica, dal 1° gennaio 2017 sino al 31 dicembre 2021, è l’Ati Unicoop – Aurora Domus – Eureka.
“Quest’anno – sottolinea Erika Opizzi – verranno presi in carico 196 alunni (erano 145 nel 2013-2014), a cui si aggiungono 17 ragazzi che fruiscono di contributi per la frequenza di istituti privati o in territorio extraurbano, per un totale di 213 studenti. Il comune ha stanziato 1.269.142 euro, con un incremento dell’11% rispetto alla spesa di 1.143.402 euro del 2013. Vanno poi aggiunti 98 mila euro che saranno erogati alle private parificate che inseriscano alunni disabili.

Ulteriori fondi, hanno spiegato il dirigente comunale Giuseppe Magistrali e la responsabile del servizio Carmen Canevari, vengono destinati attraverso il trasporto scolastico (di cui fruiscono oltre 40 minori con disabilità) e la presenza, nelle scuole, di quattro operatori comunali.
La riunione è stata l’occasione anche per illustrare i due bandi in scadenza il 2 ottobre prossimo – uno rivolto alle istituzioni scolastiche, l’altro al terzo settore – volti a favorire la realizzazione di progetti socio-educativi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE