Siamo 46esimi

Città verdi, Piacenza perde nove posizioni: male aria, acqua, traffico e rifiuti

30 ottobre 2017


Classifica verde: Piacenza scende dal 37esimo al 46esimo posto nella graduatoria contenuta nell’annuale rapporto Ecosistema urbano di Legambiente e Ambiente Italia, pubblicata dal quotidiano Il Sole-24 Ore.
Pessima qualità dell’aria, eccessivo consumo di acqua, enorme produzione di rifiuti e alta incidentalità stradale. Sono questi gli elementi che condannano Piacenza a perdere 9 posizioni.

La graduatoria, basata prevalentemente su dati del 2016, vede al primo posto Mantova, seguita da Trento, Bolzano e Parma.
L’indagine si basa su 16 parametri legati ad aria, acqua, rifiuti, energie rinnovabili, mobilità e ambiente urbano.
Secondo l’indagine, Piacenza soffre in particolare per il consumo di acqua (81esimi su 104) e la sua depurazione (78esimi), la presenza di ozono (78esimi) e polveri sottili nell’aria (67esimi), l’alta incidentalità sulle strade (90esimi) e la produzione rifiuti, voce che ci vede addirittura alla posizione 99.

Per la prima volta è stato inserito l’indicatore relativo alla presenza di alberi in città: Piacenza è 34esima, con 15,5 piante verdi ogni 100 abitanti.

GUARDA TUTTI I VALORI DI PIACENZA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE