Blocco B dell’ospedale: “gettate” le fondamenta. Ad aprile i primi risultati

26 Gennaio 2018

“Stanno procedendo a pieno ritmo i lavori al cantiere del blocco B dell’ospedale. Se si va avanti di questo passo, ad aprile cominceremo a vedere il solaio, ovvero la base del piano terra del nuovo edificio”. Lo fa sapere il comune di Fiorenzuola che tiene sotto monitoraggio il cantiere per la costruzione del blocco B dell’ospedale, destinato a diventare polo riabilitativo ad alta intensità di cura. Nei giorni scorsi sono stati gettati 300 metri cubi di fondamenta che hanno coperto il ‘buco’ nell’area di cantiere ribattezzato ‘la piscina’ visto che si riempiva d’acqua.

Il blocco B venne sgomberato nel dicembre 2013. Nel 2014 e 2015 si susseguirono perizie tecniche e sequestri di cantiere da parte dell’autorità giudiziaria. La demolizione dovette attendere il 2015 e si concluse a febbraio 2016. La costruzione del nuovo edificio ha poi subito un fermo forzato per il ritrovamento di tracce di idrocarburi nel terreno, rimosse durante i lavori per le fondamenta.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà