Cyberbullismo e sexting

Foto osè sui social, due denunce di minori nel 2017. Il consiglio della Polizia postale: “Non fidatevi”

6 febbraio 2018

Oggi, martedì 6 febbraio, è il “Safer internet day”, la giornata mondiale della sicurezza in rete. La Polizia postale di Piacenza ha incontrato i ragazzi delle scuole superiori per parlare di cyberbullismo e in particolare di sexting, termine che indica l’invio di testi o immagini sessualmente esplicite tramite internet o cellulare. Due denunce da parte di studentesse minorenni sono state registrate nel 2017 per immagini private divulgate sui social e finite sui telefonini di perfetti sconosciuti. “Non fidatevi mai perchè non potete sapere dove andrà a finire quel materiale”: è il consiglio rivolto ai ragazzi dal sovrintendente capo Pietro Vincini della Polizia postale.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE