Ok di Amazon ai sindacati per la riorganizzazione aziendale nel magazzino

19 Febbraio 2018

E’ terminato con una apertura da parte di Amazon verso i lavoratori l’incontro che si è tenuto nel pomeriggio di lunedì 19 marzo in Prefettura.

Il confronto fa seguito a quello mancato del 20 dicembre scorso, nel quale i vertici dell’azienda di e-commerce disertarono la riunione con Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Ugl terziario provocando come risposta una serie di scioperi a sorpresa da parte degli addetti del magazzino di Castel San Giovanni.

Ora i vertici dell’azienda si sono dichiarati aperti al dialogo per la riorganizzazione del lavoro nel magazzino di Castel San Giovanni.

Gli incontri proseguiranno il 5 marzo prossimo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà