Unione Valnure Valchero

Protezione civile, più informazione ai cittadini sulle norme da tenere in caso di calamità

23 marzo 2018

I cinque Comuni dell’Unione Valnure Valchero (Carpaneto, Gropparello, Podenzano, San Giorgio e Vigolzone) vogliono essere pronti ad affrontare ogni eventuale emergenza che potrebbe verificarsi nei loro territori. L’alluvione del 2015 ha fatto emergere le carenze della macchina operativa di Protezione civile dei comuni da cui è nato un percorso virtuoso, illustrato da Paolo Giovannini, responsabile della Protezione civile dell’Unione Valnure Valchero, e iniziato con l’aggiornamento dei piani di protezione civile di ciascun ente locale, proseguito poi con la formazione degli addetti ai lavori e dei dipendenti comunali ed ora è il momento dell’informazione rivolta ai cittadini che si sta concretizzando nelle assemblee pubbliche in programma in tutti e cinque i comuni.

Ieri a Podenzano, stasera alle 21.00 al centro civico di Vigolzone, lunedì a Gropparello, il 9 aprile a Carpaneto e il 18 aprile a San Giorgio alle 20.30. Roberto Santacroce, assessore podenzanese delegato nell’Unione alla Protezione civile, ha spiegato il piano di protezione civile, il documento che analizza i rischi possibili e definisce per ciascuno le modalità di intervento per tutti i soggetti pubblici e privati. A tutte le 14mila famiglie dell’Unione arriverà un opuscolo, una guida al cittadino che contiene tutte le informazioni in caso di eventi calamitosi. Il percorso di informazione e prevenzione dell’Unione sul tema della protezione civile avrà il suo culmine in un’esercitazione provinciale su evento sismico in programma venerdì 25 e sabato 26 maggio.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE