Virus delle zanzare

West Nile, a Piacenza restano 4 i contagiati. Altri tre morti in regione

5 ottobre 2018


Il virus West Nile, trasmesso all’uomo dalle zanzare comuni, continua a fare morti in Emilia Romagna.
Lo rivela il nuovo bollettino di aggiornamento della Regione: “Rispetto alla situazione di venerdì scorso, si sono verificati tre decessi, di cui uno a Modena e due a Ferrara”.
Il bilancio è davvero pesante: “Sono state 99 casi le forme neuro-invasive: 2 a Piacenza, 1 a Parma, 4 a Reggio Emilia, 23 a Modena, 40 a Bologna, 14 a Ferrara, 13 a Ravenna e 2 a Forlì, che hanno portato a 21 decessi. Uno in provincia di Piacenza, 4 a Modena, 3 a Bologna, 10 a Ferrara e 3 a Ravenna”.
Settanta le forme febbrili: 2 a Piacenza, 1 a Parma, 5 a Reggio Emilia, 38 a Modena, 17 a Bologna, 2 a Ferrara, 4 a Ravenna e 1 a Forlì-Cesena. Infine, 27 i casi di infezioni asintomatiche: nessuno a Piacenza, 1 a Parma, 1 a Reggio Emilia, 4 a Modena, 7 a Bologna, 8 a Ferrara, 3 a Ravenna e 2 a Forlì-Cesena.
L’invio di un bollettino regionale a cadenza settimanale era stato annunciato durante l’incontro di martedì 18 settembre scorso tra l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi, i sindaci dei Comuni capoluogo e i presidenti di Provincia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE