Case di riposo, con “Piacenza per gli anziani” aiutate 182 famiglie

13 Marzo 2019

Il dna della Fondazione di Piacenza e Vigevano e’ il welfare e “Piacenza per gli anziani” è un progetto che rappresenta questa mission.
L’iniziativa che viene ora estesa a tutto il territorio provinciale consiste nell’aiuto concreto ad anziani non autosufficienti inseriti nelle liste di attesa per le case di riposo. Le strutture applicano un prezzo calmierato, metà del canone viene fornito dall’ospite e il resto dalla Fondazione che mette a disposizione 15 euro al giorno per 30 persone a rotazione per sei mesi. Il finanziamento previsto è di 200mila euro in un anno e mezzo.

Oggi, mercoledì 13 marzo, è stato siglato il protocollo tra Fondazione, distretti sanitari rappresentati dai sindaci di Piacenza, Castelsangiovanni e Fiorenzuola e Consulta delle opere socio assistenziali della Diocesi di Piacenza-Bobbio. Nell’arco di tre anni sono state aiutate 182 famiglie. L’idea della Fondazione è quella di estendere il progetto anche ai bambini per l’accesso agli asili.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà