Direttore scuola di polizia

Paola Capozzi saluta Piacenza: sarà vice questore vicario a Cuneo

7 maggio 2019

“Lascio Piacenza davvero a malincuore”. Sono parole di Paola Capozzi, direttore della scuola di allievi agenti di polizia di viale Malta. La Capozzi nei giorni scorsi ha ricevuto un nuovo e prestigioso incarico. Lascerà quindi la scuola di polizia di Piacenza alla fine di questo mese per andare a ricoprire il ruolo di vice questore vicario presso la questura di Cuneo. “Mi dispiace di lasciare Piacenza per tanti motivi – ha affermato la Capozzi – il primo è che mi sono legata a questa città, che ha fatto di tutto per farsi benvolere. E poi avevo incominciato tante attività all’interno della scuola. Mi accingevo insomma a gestire diverse iniziative e mi è arrivata questa sorpresa, dovrò lasciare”.

L’attuale direttrice della scuola di polizia era arrivata nella nostra città nel luglio di due anni fa. Paola Capozzi, 52 anni, ha un lungo e importante curriculum nella polizia di stato: ha prestato servizio presso la polizia di frontiera di Torino, successivamente presso lo scalo aereo e marittimo di Genova, è poi passata all’ufficio di frontiera marittima di Savona, poi alla Criminalpol della Liguria, alla questura di Genova, al commissariato distaccato di Ivrea e Banchette in provincia di Torino. Ultimo incarico prima di approdare a Piacenza si era specializzata nel contrasto ai crimini informatici, prestando il suo impegno presso il comparto della polizia postale e delle comunicazioni della Liguria e dal 2011 del Piemonte e della Valle d’Aosta.

“Sono contenta per l’incarico che mi è stato conferito” ha detto la dirigente di polizia “ma in questo nuovo incarico c’è anche la parte affettiva e non solo quella professionale. Piacenza è stata per me una piacevole sorpresa, sia dal punto di vista dell’incarico che ero stata chiamata a svolgere che dal punto di vista dell’accoglienza della cittadinanza”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE